Open/Close Menu Benvenuto nel sito dell’Associazione Italiana per la Difesa degli Interessi dei Diabetici

Diabetici, preferite se potete il consumo di mandarini a quello di altra frutta. Vi racconto il perché. A London, in Canada, uno studio condotto da esperti canadesi e pubblicato sulla rivista Diabetes, rivela che questo frutto è molto ricco di una sostanza che, dopo che i topolini che avevano usato come cavie erano stati rimpinzati di grassi e zuccheri, con la sua assunzione aiuta a ridurre colesterolo e insulina. Il mandarino avrebbe addirittura proprietà antitumorali e bere un bicchiere del suo succo al giorno proteggerebbe il cuore. La sua polpa è utile per prevenire il raffreddore, inoltre contiene calcio, potassio, manganese e fosforo. Quindi sfruttiamo al massimo questo periodo dell’anno in cui li possiamo facilmente reperire, e mangiamo con buon appetito questo frutto così benefico.

CategoryNews

A.I.D. Associazione Italiana Diabetici © 2014 Copyright